Scorzette d'arancia candite.
  • Sonia Girotto

Scorzette d'arancia candite.

Anche oggi ho una nuova ricetta da abbinare a una nuova ciotola.

Per tutta la settimana Ricky ha lavorato alla preparazione delle scorze d'arancia candita. Primo perché sa che le adoro, secondo perché i colori sono perfetti per la nuova ciotola.

Questo è un procedimento che richiede un po' di continuità, ma il risultato è strepitoso.

Ho dovuto usare tutto il mio autocontrollo per non mangiarle prima di poterle fotografare, ma oggi le foto sono fatte e finalmente posso gustarmele.


Scorze di arancia candite.


5 arance non trattate

800 g zucchero

400 g acqua


Lavare le arance. Sbucciarle e, senza togliere la parte bianca, tagliarle a striscioline. Immergerle in acqua fredda per tre giorni, sostituendo l'acqua due o tre volte al giorno. Fatto ciò preparare lo sciroppo di acqua e zucchero in una pentola e portare ad ebollizione. Immergervi le scorze e lasciar bollire per 5 minuti. Scolare le scorze e disporle ad asciugare su carta forno o su una griglia . Ripetere questa operazione per tre giorni utilizzando sempre lo stesso sciroppo che si addenserà sempre di più.



L'ultima volta che si estraggono cospargerle con un po' di zucchero semolato e lasciarle ad asciugare per un po' di tempo (finché si riesce).


Non buttate via lo sciroppo, potete utilizzarlo per preparare un dolce.



© 2019 by L'Officina. All rights reserved. PIVA 09319460011 cod univoco USAL8PV

L'Officina - via Maria Ausiliatrice, 45 - 10094 Giaveno (TO) Italia

Presente su:

logo Lionshome