• Sonia Girotto

Strudel di mele, perfetto per l'autunno

Aggiornato il: giu 18


In autunno ho più voglia di cucinare, c'è poco da fare; se durante l'estate la frutta e la verdura fresche di stagione possono sostenere un intero pasto, quando le giornate si accorciano e si raffreddano ho più voglia di accendere il forno e la stufa: si scalda la cucina e preparo delle cose buone.

Inoltre quando ho sfornato questo set di piatti irregolari non mi veniva in mente una soluzione che andasse bene per scattare le fotografie necessarie per lo shop.

Poi l'altro giorno parlando con mio figlio mi è venuta l'idea di fare lo strudel di mele. Sembra difficile, forse, però è una ricetta semplicissima e nel giro di mezz'ora di lavoro e un'ora di cottura c'è un dolce buono e profumato da gustare, e da fotografare.

Ti do la ricetta.

Strudel di mele

Per l'impasto:

- 90 g di acqua

- 50 g di burro

- 300 g di farina 0

- un uovo grande

- 10 g di zucchero

- un pizzico di sale

per il ripieno:

- 4 mele renette (circa 1200 g)

- 100 g di burro

- 40 g di pangrattato

- 60 g di marmellata di albicocche

- 30 g di uvetta

- 30 g di pinoli tostati

- zucchero a velo

- cannella in polvere

per la finitura:

- 15 g di burro

- zucchero a velo

Sciogli a fuoco lento i 50 g di burro in 90 g di acqua mescolando per bene.

Porre in una ciotola i 300 g di farina, un uovo intero, 10 g di zucchero, un pizzico di sale e l'acqua e il burro. Mescolare e impastare fino ad ottenere un composto liscio e molto morbido. Se risulta troppo liquido aggiungere un po' di farina.

Quando è pronto lascialo riposare 15 minuti coperto da un panno di cotone.

Nel frattempo lava, monda e taglia a fettine sottili le 4 mele renette.

Infarina un canovaccio piuttosto ampio e stendi l'impasto con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia sottilissima, quasi trasparente e cerca di darle un forma rettangolare.

Sciogli in un pentolino 100 g di burro. Un metà usala per spennellare la sfoglia e poi distribuisci uniformemente le mele.

Aggiungi al burro rimasto 40 g di pangrattato e rosola 5 minuti a fuoco lento mescolando bene. Poi distribuisci il composto sulle mele con un cucchiaio.

Cospargi il ripieno con 60 g di marmellata di albicocche a fiocchetti, 30 g di uvetta e 30 g di pinoli tostati. Completa con una spolverata di cannella in polvere e una di zucchero a velo ( oppure di canna)

Aiutandoti con il canovaccio sul quale hai steso la sfoglia, arrotola l'impasto cosparso di ripieno, richiudili, schiaccia e piega verso il basso le due estremità.

Lucida lo strudel con gli altri 15 g di burro fuso e cuoci in forno caldo per 60 minuti a 180 °C.

Lascia raffreddare e cospargi di zucchero a velo prima di servire.

E' ottima accompagnata da gelato alla crema o da una crema pasticcera, io nella foto ho messo un po' di marmellata di fichi perché mi piace tanto!

Ecco lo strudel tagliato e servito sul piatto irregolare L'Officina.

Ti è piaciuta la ricetta? Se conoscevi già la ricetta ma è un po' diversa sono curiosa di sapere le tue variazioni, lasciami un commento!

Se ti piace questo set di piatti puoi trovare la descrizione qui: SHOP


Se ti interessa rimanere aggiornato sulle iniziative, avere degli sconti sulle ceramiche o anche solo seguire il mio lavoro puoi iscriverti alla newsletter #slowclayfastfood.


Iscrivendoti alla newsletter riceverai subito un buono sconto da utilizzare sul tuo prossimo ordine! Non perdere l'occasione!


ISCRIVITI!

#ricette #cucina #cuinarebene #madeinitaly #lofficinadellaceramica

© 2019 by L'Officina. All rights reserved. PIVA 09319460011 cod univoco USAL8PV

L'Officina - via Maria Ausiliatrice, 45 - 10094 Giaveno (TO) Italia

Presente su:

logo Lionshome